Questo sito utilizza i cookies e le variabili di sessione per migliorare la tua esperienza di navigazione offrendoti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'automatica accettazione. Per ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.



Fare progetti

Come realizzare un progetto di sviluppo in una comunità, vicino o lontano, in grande o in famiglia? Nei modi giusti. Studiando territorio, fattibilità, domanda, partecipazione, condivisione locale; basandosi su tradizioni e culture. Come spiegano le Linee Guida e i consigli dei maggiori esperti.

La lotta alla povertà passa per il turismo. La Ong Acra è attiva in 16 paesi su grandi temi come Acqua, Educazione, Lavoro, Ambiente, Impreditoria . Le donne sono da tempo al centro quando si tratta di servizi, risorse, microcredito, promozione dell’imprenditoria. Esse  risultano centrali nei processi di sviluppo rurale e il loro coinvolgimento è sempre fondamentale.  

Fanny Calvo Aguilar, dell'Associazione Futouris, ci racconta come lei e la designer Natasha Moss, hanno realizzato un progetto di sostegno all'occupazione delle donne rurali con i souvenir, per cui ora anche i turisti sono coinvolti.

Un fatto è ormai certo: per le leggi dei Paesi o per quelle del mercato, dalla gestione di una regione a quella di una piccola azienda, dall’uso dell’acqua ai servizi offerti, dalla vendita di prodotti alla brochure del museo, non si può ignorare cosa sia la sostenibilità.

Decine di pubblicazioni e esperti spiegano come tutto, se fatto con attenzione all’ambiente e alle culture locali acquista più valore per lo sviluppo.
Per saperne di più, ecco 10 tra le migliori linee guida, in italiano e in inglese, tutte da studiare...

Da anni il Cesvi si era reso conto che nella provincia marocchina di Larache il primo bisogno era migliorare l’educazione. Ma in che modo dare opportunità lavorative ai giovani, e in particolare alle donne, che per cultura hanno difficoltà ad accedere alla formazione? Daniela Gulino, Desk Marocco, ci racconta come si è arrivati a costruire un centro di formazione professionale a beneficio dell’intera regione di Tangeri - Tétuan. Con le foto, i video, le storie, nella mostra Femmes

Hanno incominciato affittando una camera per far fronte alla disoccupazione, poi si sono aggiunti la cucina, i laboratori di tessitura e quelli della bioedilizia. 

Oggi le donne del "Centro Sperimentazione Autosviluppo" di Iglesias sperimentano mille forme e modalità di autosviluppo partendo dai bisogni, dalle esigenze dell’ambiente e delle persone del luogo.
Le ultime novità?

Collane, orecchini, braccialetti, oggetti di decoro per la casa, tutti realizzati in perline secondo le antiche tradizioni Maasai, nel pieno rispetto dell’ambiente. 

Un progetto nato con le donne della Tanzania.
Una storia appassionante, come racconta Alessandra Confalonieri nell'Inchiesta "La mamma dei cammelli" alla pagina Modi/Fare turismo responsabile. Un'idea regalo...

Quella di Femmes de Marrakech è una bella storia, che può essere utile ad altre. Nel 1987 una stilista americana avvia un’attività con 9 ragazze sarte; nel 1991 la stilista vende le apparecchiature da lei acquistate alle ragazze stesse, che si costituiscono in Associazione e ricevono un finanziamento dalla; nel 1994 diventano Cooperativa, e le 9 socie si ridistribuiscono gli utili delle vendite

E' caposaldo dei progetti europei più avanzati come Life, ha posto le basi per la sostenibilità con Agenda 21, è stata la prima destinazione europea ad abbattere le barriere architettoniche in spiaggia, ha una piattaforma comune su alberghi e ambiente, ha raccolto dati e principi nella Carta di Rimini: l'Amministrazione della Provincia di RImini è un buon esempio da copiare.

Per chi vuole saperne di più, ci hanno mandato alcuni documenti utili.

Cosa le donne devono sapere per lavorare nei nuovi turismi  
Come il turismo responsabile serve alle donne 
Dove andare per viaggiare con le donne in mente