The harmony of the hills

10 euros discount, groups of friends and on the village markets

Special Offer:

10 euros discount, special prices if you come with your friends and sales on the village markets

Where: Val d'Orcia, Siena

Who: Walden viaggi a piedi

AAGRTMemberper testo piccoloTrekking organised by the GRT Member Walden Viaggi a Piedi aiming at environmental discovery. A guide and the women she meets are an example of awareness

Hiking tour through the ORCIA VALLEY (UNESCO World Heritage). Walking in the heart of south Tuscany through olive groves, vineyards and gently rolling hills, discovering medieval villages and abbeys in the dreamlike countryside between Montalcino, Pienza and Montepulciano will make us part of the unique harmony between human hand, history, culture and nature. We will enjoy Tuscan hospitality in small hostels, rooms and typical inns

A sud di Siena si estende uno dei paesaggi più affascinanti della Toscana: la Val d'Orcia. Ad ogni passo qui si sente l'armonico insieme tra intervento umano, cultura, storia e splendida natura. Il modo più nuovo per scoprirla è camminare con Barbara Muller, una delle guide di Walden Viaggi a piedi (la sua storia alla pagina Fare la Guida Ambientale Escursionistica ), che conosce molto bene la Toscana, fa trekking in Germania, ama camminare dalla Sicilia all'Islanda.

Per lei "Viaggiare a piedi vuol dire vivere con calma e piacere il mondo dentro e fuori di me. E' sempre una gioia scoprire passo per passo non solo una natura incantevole, ma anche la storia, le tradizioni, i cibi, la cultura e la gente del posto". La Val d'Orcia è uno dei suoi luoghi del cuore, tra le colline delle Crete, con i loto spazi infiniti, in autunno giallo ocra e verdi di grano in primavera, i filari di cipressi sull'orizzonte, città medievali e borghi come San Quirico d'Orcia, Pienza o Montalcino.

"E' impossibile sottrarsi alla magia dei luoghi suggestivi come l'abbazia di Sant' Antimo- dice Barbara- o le antiche terme di Bagno Vignoni già apprezzate da Lorenzo dei Medici e Santa Caterina di Siena. L'ospitalità genuina e l'amore per questa terra si sente non solo a tavola, ma anche parlando con le donne che incontriamo".
Come Chiara, che con il suo piccolo affittacamere continua il lavoro iniziato da nonna e zia con molta consapevolezza.
O come, alla tappa successiva, nell'agriturismo che Luisa ha ereditato e che ha reso un esempio di ospitalità rurale toscana, con corsi di cucina, di tricot, sport, grandi cene con i prodotti dei campi, come grano, farro, fave.

INFO:

La Val d'Orcia tra colline, abbazie e borghi

Keep in touch

Subscribe to our Newsletter
La Guida delle Libere viaggiatrici
Join GRT
Facebook

What women must know to work in tourism
How responsible tourism is usefull to women and community
Where to go for a gender equality backer travel